Cibus Tec 2016 - Parma: Pulsar Industry è presente
Vi aspettiamo a Fiere di Parma dal 25 al 28 ottobre 2016

Pulsar Industry, giovane e dinamica azienda modenese, vanta 25 anni di presenza nel mercato dell’automazione e dell’informatica rivolte principalmente all’industria alimentare.

Da sempre Dynamic, il software dipartimentale per la gestione della produzione e della logistica di magazzino completamente progettato e sviluppato dagli esperti informatici di Pulsar Industry, ricco di funzionalità sempre più potenti e incisive nel processo di controllo dei parametri vitali della produzione, rappresenta uno dei suoi principali punti di forza. 

 Dynamic consente una gestione completa della problematica relativa alla tracciabilità dei lotti in cui eseguire ricerche di rintracciabilità risulta estremamente semplice ed efficace: a partire da qualunque riferimento, infatti, si risale facilmente al lotto di produzione, quindi a tutti i lotti con i relativi fornitori che hanno concorso alla produzione e a tutti i destinatari di quel lotto.

Dynamic, inoltre, gestisce in modo approfondito, accurato e il più possibile automatico, le schede qualità. Completamente disegnabili dall’utente, possono facilmente essere organizzate e collegate agli eventi significativi del processo produttivo. La maggior parte dei campi può essere automaticamente valorizzata raccogliendo direttamente dalle macchine i dati necessari, con le opportune sonde collegate attraverso la rete di controllo dell’impianto.

Dynamic, infine, è in grado di rilevare tutti i dati di funzionamento dell’impianto e di correlarli fra loro in modo da fornire in tempo reale grafici di scostamento dai parametri di efficienza e produttività. E’ proprio questa l’area in cui sempre maggiori sono gli investimenti da parte di Pulsar Industry nello sviluppo del prodotto. Le difficoltà di mercato, infatti, impongono ormai alle aziende una conoscenza sempre più approfondita dei propri processi produttivi. Se, infatti, da un lato è inevitabile contenere i prezzi di vendita per mantenere e, possibilmente, migliorare la posizione di mercato, è pur vero che tutto quel che si poteva rosicchiare ai fornitori delle materie prime e dei prodotti sussidiari, è stato rosicchiato.

E allora non resta che agire sui processi e sulla loro efficienza. Per questo è fondamentale conoscere queste caratteristiche prima di tutto. Attraverso l’evidenziazione dell’indice OEE (Overall Equipment Effectiveness), ad esempio, i clienti di Pulsar Industry che hanno già adottatoDynamic sono in grado di conoscere le aree di miglioramento dei propri processi: questo è il primo, indispensabile passo per recuperare marginalità

 

 
Pulsar Industry a IFFA 2016: l’innovazione è protagonista
Pulsar Industry ha presentato a Francoforte le sue soluzioni innovative nel campo del processo produttivo di prosciutti e insaccati, del confezionamento automatico e del controllo di produzione.

L’edizione 2016 di IFFA, la più importante fiera internazionale dedicata all’industria della carne che si è svolta a Francoforte dal 7 al 12 maggio scorsi, ha visto per la seconda volta la partecipazione di Pulsar Industry.

 

Un grande numero di visitatori provenienti da ogni parte del mondo ha affollato lo stand dove Pulsar Industry presentava alcune delle soluzioni innovative destinate ai reparti di produzione e confezionamento come il sistema robotizzato per l’incartonamento di buste e vaschette: un monoblocco estremamente compatto al cui interno trovano posto, in funzione delle necessità del processo di confezionamento, robot a cinematica parallela e antropomorfi che, coadiuvati da un avanzato sistema di visione, prelevano il prodotto in arrivo orientandolo correttamente e lo depositano nel cartone di destinazione (normale o espositore).

 

Per la stagionatura di prodotti insaccati Pulsar Industry ha presentato un sistema automatico dotato di robot antropomorfi per la disposizione in barre e successiva composizione di unità di carico destinate alla sosta nelle celle di stagionatura. Il sistema comprende la gestione di tutti i parametri di controllo delle celle e la movimentazione finale, assistita da navette in acciaio inox a guida automatica e robot antropomorfi, verso le linee di confezionamento o affettamento.

 

Grande interesse ha suscitato il sorter robotizzato, destinato ai reparti produttivi per la movimentazione di carni porzionate e di semilavorati. Si tratta di un sistema modulare ed estremamente flessibile che, grazie all’impiego coordinato di due robot antropomorfi, è in grado di distribuire i diversi tagli anatomici in arrivo dalle linee di lavorazione in un insieme di casse disposte a matrice. Con questo impianto è possibile riunire in un determinato insieme di casse tutte le parti che derivano da uno stesso quarto in modo da mantenere traccia dell’animale di provenienza.

 

Pulsar Industry progetta e realizza meccanica, quadri elettrici, impiantistica di bordo macchina e automazione. Tutte le realizzazioni sono completate da Dynamic, il “Gestionale di produzione” che, oltre a comprendere la gestione della tracciabilità e delle schede qualità, rileva tutti i dati di funzionamento e li correla fra loro in modo da fornire in tempo reale grafici di efficienza e produttività. Attraverso l’evidenziazione dell’indice OEE, i clienti che hanno già adottato Dynamic sono in grado di conoscere le aree di miglioramento dei propri impianti, primo passo per recuperare marginalità.

 
Pulsar Industry: l’innovazione protagonista a Meat-Tech 2015 PAD 5 Stand A13
Pulsar Industry presenta le sue soluzioni tecnologiche avanzate nel campo dei processi produttivi, del confezionamento automatico e del controllo di produzione.

Pulsar Industry sarà presente a Meat-Tech 2015, prima edizione della manifestazione organizzata da Ipack-Ima specializzata in tecnologie e soluzioni innovative per l'industria della lavorazione, del confezionamento e della distribuzione delle carni, che si terrà a Milano dal 19 al 23 maggio 2015.

 

Pulsar Industry produce e commercializza una serie di soluzioni innovative destinate ai reparti di produzione e confezionamento.

 

Il sistema robotizzato per l’incartonamento di buste e vaschette si presenta sotto forma di un monoblocco estremamente compatto al cui interno trovano posto, in funzione delle necessità del processo di confezionamento, robot a cinematica parallela e antropomorfi che, coadiuvati da un avanzato sistema di visione, prelevano il prodotto in arrivo orientandolo correttamente e lo depositano nel cartone di destinazione (normale o espositore).

 

Una serie completa di macchine copre le necessità di produzione di prosciutti cotti, dalla formazione degli stampi, alla ripressatura dopo la cottura in forno fino all’apertura automatica degli stampi, allo svuotamento e al confezionamento in busta del prodotto pronto.

 

Per la stagionatura di prodotti insaccati Pulsar Industry ha realizzato un sistema automatico dotato di robot antropomorfi per la disposizione in barre e successiva composizione di unità di carico destinate alla sosta nelle celle di stagionatura. Il sistema comprende la gestione di tutti i parametri di controllo delle celle e la movimentazione finale, assistita da navette in acciaio inox a guida automatica e robot antropomorfi verso le linee di confezionamento o affettamento.

 

Tra le realizzazioni più recenti si trovano impianti completamente robotizzati per la preparazione in stampi di bresaola e prosciutto destinati all’affettamento e sistemi automatici di stoccaggio interamente in acciaio inox dotati di trasloelevatori inox autosanificanti in grado di movimentare carni fresche e semilavorati in casse.

 

Non mancano, infine, sorter robotizzati destinati ai reparti produttivi per la movimentazione di carni porzionate e semilavorati e impianti di pallettizzazione robotizzati destinati alla preparazione di pallet per lo stoccaggio di prodotto finito.

 

Pulsar Industry progetta e realizza meccanica, quadri elettrici, impiantistica di bordo macchina e automazione. Tutte le realizzazioni sono completate da Dynamic, il “Gestionale di produzione” che, oltre a comprendere la gestione della tracciabilità e delle schede qualità, rileva tutti i dati di funzionamento e li correla fra loro in modo da fornire in tempo reale grafici di efficienza e produttività. Attraverso l’evidenziazione dell’indice OEE, i clienti che hanno già adottato Dynamic sono in grado di conoscere le aree di miglioramento dei propri impianti, primo passo per recuperare marginalità.

 

 
Eurocarne 2015: Pulsar Industry ospite della presentazione in anteprima
Trasformazione della carne: monitoraggio del processo in tempo reale per aumentarne efficienza e produttività

http://www.eurocarne.it/it/trasformazione-della-carne-monitoraggio-del-processo-tempo-reale-aumentarne-efficienza-e-produttivita

SAVE THE NEXT DATES!!!

Reggio Emilia Focus: filiera della carne suina

Quando mercoledì 2 luglio - ore 10.00

Dove CESCOT Srl - Confesercenti Reggio Emilia - Via Giuseppe Galliano 8D, 42124 Reggio Emilia (RE)

Programma

Ore 10.00 - Welcome Coffee

Ore 10.30 - Saluti di benvenuto e apertura lavori

Dr. Roger Ganassi, Direttore provinciale Confesercenti Reggio Emilia

Presentazione del progetto Eurocarne 2015

Luciano Rizzi, Area Manager Agriexpo&Technology

Michela Masini e Matteo Pasinato, Sales & Marketing Eurocarne

Osservatorio Eurocarne

La qualità, un concetto in continua evoluzione:

dal produttore al consumatore

Lorenzo Fontanesi, Presidente Unapros - Unione Nazionale Produttori Suini

Case history

Appendimento e stagionatura di salumi insaccati

Cogliere l’idea. Identificare la soluzione. Raggiungere l’eccellenza. La filosofia di Pulsar Industry e la necessità di incidere sui processi industriali dei propri clienti, hanno dato vita a un prodotto che permette di conoscere le aree di miglioramento degli impianti, primo passo per recuperare marginalità.

Marco Arienti, Direttore Commerciale Pulsar Industry Srl

Degustazioni di salumi e prodotti a base di carne suina

 

 
Una nuova sede per Pulsar Industry: più spazio all’integrazione

Qualità ed efficienza grazie alla piena integrazione fra meccanica, automazione e informatica

Pulsar Industry ha da poche settimane trasferito le proprie attività nella sua nuova sede, più grande e funzionale, dove 50 progettisti e tecnici meccanici, elettronici e informatici lavorano a stretto contatto per individuare e sviluppare le migliori soluzioni in grado di soddisfare anche le richieste dei clienti più esigenti.

Pulsar Industry ha nell’integrazione fra le diverse discipline il suo principale punto di forza. Fin dalle prime fasi di prevendita vengono schierati in campo a fianco dei commerciali, tecnici di provata competenza nell’ambito della produzione industriale, del confezionamento e della logistica, con particolare riferimento al settore alimentare, territorio di elezione delle applicazioni della Pulsar Industry.

I “compiti” che i commerciali e i tecnici di prevendita portano a casa, vengono affrontati dall’Uffico Tecnico allo scopo di individuare la soluzione ideale, tenendo conto da subito di tutte le implicazioni di tipo meccanico, così come delle necessità dei dispositivi di automazione, dal robot antropomorfo più sofisticato al semplice sensore, e dell’interazione con i sistemi software di controllo e gestione.

Le soluzioni individuate in fase di studio vengono severamente analizzate dal punto di vista del ritorno di investimento e solo se in grado di far risparmiare all’impresa committente, vengono effettivamente proposte per essere realizzate. Non serve a nulla infatti, una sofisticata soluzione automatica che non si ripaghi in un tempo decisamente ridotto, anche se magari molto elegante.

Lo scopo dell’introduzione di sistemi automatici nei processi produttivi è far recuperare marginalità, qualcosa che col tempo si è andata sempre più assottigliando, ma che oggi è diventato fattore determinante prima di tutto per la sopravvivenza e in secondo luogo per lo sviluppo delle imprese.

Pulsar Industry ha ben chiaro questo obiettivo primario dei suoi clienti e ne fa il suo proprio obiettivo primario.

Per questo dispone di tecnici di provata esperienza nelle rispettive discipline e li mette in condizione di lavorare con la massima collaborazione e integrazione.

Per i clienti di Pulsar Industry disporre di un fornitore in grado di progettare, realizzare e assistere nel tempo tutte le componenti di soluzioni tecnologicamente avanzate significa garanzia di qualità e, non secondario, investimenti più contenuti.

 
Pulsar Industry all'Eurocarne 2012 - VERONA
L'importante manifestazione che riunisce i principali protagonisti del settore si è svolta a Verona dal 24 al 27 Maggio 2012
Eurocarne si conferma come una delle principali rassegne internazionali e certamente la più importante e completa mostra italiana per le tecnologie e i materiali per la filiera delle carni. Pulsar Industry ha presentato le proprie competenze che comprendono progettazione e realizzazione nell'ambito della meccanica, dell'automazione e dell'informatica con particolare riferimento ai temi:

TRACCIABILITA’, RINTRACCIABILITA’, CONTROLLO DI EFFICIENZA E QUALITA’ AL SERVIZIO DELLA COMPETITIVITA’

Pulsar Industry è attiva da più di 20 anni nel settore della macellazione e lavorazione della carne, dei prosciutti  e degli insaccati. Dispone di tutte le risorse e le competenze necessarie per la progettazione e la realizzazione di sistemi integrati di produzione e logistica anche dei Clienti più esigenti.

La realizzazione di impianti completi, basata su un largo uso delle tecnologie più avanzate, è il frutto della collaborazione tra i nostri esperti di progettazione meccanica e di automazione industriale e i nostri tecnici informatici.

Sempre a caccia delle migliori soluzioni, il nostro team di ingegneri meccanici, elettronici e informatici lavora a stretto contatto in un ambiente altamente collaborativo e dinamico.

Grazie alle nostre soluzioni, i nostri Clienti sono riusciti a raggiungere i propri obiettivi di razionalizzazione e controllo dei processi produttivi. I nostri Clienti spendono meno per produrre: possono così migliorare la loro competitività mantenendo invariati i propri margini.

 

Le nostre soluzioni:

Dynamic “Il Gestionale di Produzione” sviluppato da Pulsar Industry per Controllo della produzione, Tracciabilità e rintracciabilità, Schede Qualità, Controllo dell’efficienza del processo e calcolo dell’indice OEE, Controllo dei costi effettivi e delle rese di produzione, Gestione operativa dei magazzini.

Sistemi di Supervisione e acquisizione dati, Fine linea, etichettatura, peso-prezzatura, codici a barre, RFID, Identificazione Automatica e sistemi wireless, Sistemi automatici di convogliamento e stoccaggio in acciaio inox,

Trasloelevatori in acciaio inox, Macchine per la lavorazione di prosciutti e insaccati, Robot di carico e scarico,

Sistemi di controllo impianti frigoriferi e celle di stagionatura, Sistemi robotizzati di timbratura a caldo, Sistemi automatici di confezionamento e palletizzazione.




 
DYNAMIC - Controllo di Produzione, Tracciabilità, Efficienza e Qualità
Pulsar Industry presenterà al Cibus Tec l'anteprima della versione 2012

Dynamic è un potente software dipartimentale sviluppato da Pulsar Industry, destinato al controllo di produzione dell’industria alimentare e non solo.

Dynamic consente una gestione completa della problematica relativa alla tracciabilità dei lotti in cui eseguire ricerche di rintracciabilità risulta estremamente semplice ed efficace.

Dynamic, inoltre, gestisce in modo approfondito, accurato e il più possibile automatico, le schede qualità. Completamente disegnabili dall’utente, possono facilmente essere organizzate e collegate agli eventi significativi del processo produttivo.

Dynamic, infine, è in grado di rilevare tutti i dati di funzionamento e di correlarli fra loro in modo da fornire in tempo reale grafici di scostamento dai parametri di efficienza e produttività. Attraverso l’evidenziazione dell’indice OEE, i clienti di Pulsar Industry sono in grado di conoscere le aree di miglioramento dei propri impianti: questo è il primo, indispensabile passo per recuperare marginalità.

 
Inaugurata la nuova Borsa Merci a Parma
Pulsar Industry conferma la propria presenza con uno stand permanente

Da oltre 10 anni Pulsar Industry presenzia le sedute delle Commissioni Prezzi che, dal 2011, sono ospitate presso la struttura delle Fiere di Parma.

Un tempo a Modena, successivamente a Milano, oggi a Parma, i funzionari commerciali di Pulsar Industry sono presenti, ogni venerdì, per fornire informazioni e supportare i clienti del più importante settore di mercato dell'Azienda di Spilamberto (Modena).

 

 
Pulsar Industry riceve il premio Imprese Eccellenti
Pulsar Industry riceve il premio per la categoria "Pianificazione e Controllo" nell'ambito della rassegna Imprese Eccellenti patrocinata dalla CNA della Regione Emilia Romagna.
 
Pulsar Industry è ora Movicon Solution Provider
Progea, produttore e distributore per l'Italia della piattaforma di sviluppo di sistemi di supervisione Movicon, ha ufficializzato la certificazione di Pulsar Industry quale Authorized Movicon Solution Provider per l'automazione di macchine, l'automazione di impianti e il controllo di processo. Questo importante conferimento giunge al termine di un processo di qualificazione che ha visto Pulsar Industry impegnata nella realizzazione di importanti progetti di automazione di impianto e di processo.
 
Sicurezza in filovia con il TELECONTROLLO di Pulsar Industry
Una soluzione innovativa per il controllo e comando centralizzati di sottostazioni elettriche di reti di trasporto urbano ed extra-urbano

Con questa proposta, Pulsar Industry offre una soluzione vincente e affidabile ai problemi connessi alla gestione delle  sottostazioni elettriche di reti di trasporto urbano ed extra-urbano filoviarie, tramviarie e ferroviarie.

Il controllo centralizzato riduce al minimo l’impiego di risorse unane assicurando nel medesimo tempo la massima sicurezza operativa. 

Il software Pulsar Industry è progettato per integrarsi con i controllori logici che gestiscono i processi fisici, al fine di registrare tutti gli eventi che si verificano nella rete. 

Sicurezza ed economicità di esercizio assicurano un rapido ritorno degli investimenti.  

 
Pulsar Industry presenta Dynamic Label Designer
Uno strumento semplice ed efficace per il disegno delle etichette

Se la vostra azienda ha un parco di stampanti di etichette dei più svariati marchi e modelli e magari vi capita di dover disegnare qualcosa di più di un paio di nuove etichette l'anno, è probabile che abbiate sperimentato la "noia" nel disegnare e gestire un consistente patrimonio di programmi di stampa.

Con Dynamic Label Designer, Pulsar Industry viene incontro a queste necessità offrendo uno strumento di semplice impiego, di immediato apprendimento e di sicura efficacia.

Nasce come complemento della suite Dynamic, la soluzione di Pulsar Industry per la gestione integrata di produzione e logistica di magazzino, ma può vivere autonomamente in qualsiasi altro ambiente operativo.

E' dotato di una potente interfaccia grafica e consente di comporre etichette anche molto complesse attingendo i dati, dove necessario, direttamente dai database aziendali.

Dynamic Label Designer “conosce” tutte le più diffuse stampanti industriali ed è in grado di generare il codice appropriato a partire dal vostro disegno. Dovete cambiare stampante? Basta un clic sul disegno e il vostro nuovo programma di stampa è subito pronto, in pochi secondi e senza necessità di imparare nuovi linguaggi o codici di stampa.

E' nato da poco ma ha già suscitato l'entusiasmo dei suoi primi utilizzatori, alcuni dei più importanti clienti di Pulsar Industry.

Per maggiori informazioni contattateci attraverso il modulo disponibile nella sezione "contatti" del sito.

 
Rovagnati sceglie l'appendimento automatico di Pulsar Industry
Presentato il nuovo sistema di appendimento automatico robotizzato per insaccati

Rovagnati affida a Pulsar Industry la gestione dell'appendimento automatico degli insaccati.

Di questi tempi può capitare, passeggiando lungo i corridoi che conducono ai reparti di stagionatura, di imbattersi in un "cestone" alto fino al soffitto pieno di salami appesi con sapiente maestria che apparentemente se ne va in giro da solo... ed è proprio così, perchè ci pensa una navetta automatica a portarlo a destinazione dopo averlo prelevato dall'isola di appendimento. Lì il "cestone" era stato sapientemente riempito con pazienza e garbo da un robot antropomorfo che ha imparato a disporre e distanziare i salami come un artigiano esperto.

Questa immagine non è tratta da un romanzo di fantatecnologia, bensì descrive quello che si può ottenere dall'ultima nata in casa Pulsar Industry: un'isola di appendimento automatico per salami, ma anche bresaole, pancette, mortadelle, di ogni peso e dimensione. 

 Per saperne di più lasciate i vostri dati nel modulo alla voce "contatti".

 

 
L'Oleificio Pietro Coricelli sceglie Dynamic Food

Siglato l'accordo in virtù del quale l'intero processo produttivo e logistico dell'oleificio Pietro Coricelli di Spoleto sarà controllato da Dynamic Food, la suite applicativa dipartimentale di Pulsar Industry verticalizzata per il settore specifico.

 
Toschi Vignola sceglie Dynamic Food

E' Dynamic Food, la soluzione completa per il controllo di produzione e logistica di magazzino, schede qualità, tracciabilità e rintracciabilità, la scelta di Toschi adottata nell'ambito di un progetto generale di revisione dei processi aziendali e di rinnovamento del sito produttivo di Vignola.

 
Pulsar Industry è presente a Interpack - DUSSELDORF
Interpack è la più grande rassegna europea in tema di processi e confezionamento che ha luogo ogni tre anni a Dusseldorf. Pulsar Industry è presente come ospite della Zanasi, partner tecnologico di riferimento per quanto attiene a stampanti e marcatori a getto di inchiostro.
 
Tracciabilità e rintracciabilità
Trasformare un obbligo di legge in una opportunità

Il complesso universo dell'industria alimentare è contrassegnato da esigenze di controllo dei processi di produzione, fondamentali per garantire la gestione di un settore regolato da standard qualitativi e produttivi sempre più meticolosi. Per nostra fortuna, per fortuna di noi consumatori.

Dai primi anni di questo secolo sono entrate in vigore norme che possiamo, in estrema sintesi, ricondurre a due fondamentali concetti: la rintracciabilità e l'analisi dei pericoli e dei punti critici di controllo (HACCP).

La normativa, in verità, stabilisce solo un obbligo di tipo documentale, vale a dire che, per essere in regola, è sufficiente prendere buona nota dei valori significativi per l'identificazione del lotto su moduli cartacei da conservare ordinatamente in archivio. La normativa, quindi, lascia ampio spazio al metodo di raccolta e conservazione dei dati, ed è proprio qui che nasce l'opportunità.

Un obbligo di legge di cui le imprese possono approfittare traendone vantaggio in più di un modo. Come a dire: trasformiamo un onere, una seccatura, in un arricchimento, una fonte di nuove risorse.

Se da un lato, infatti, il mero ottemperare agli obblighi di legge è di semplice e poco onerosa messa in opera, quello che ne risulta non può essere considerato un vero sistema di rintracciabilità: non è facile risalire lungo la catena delle informazioni registrate. Qualche miglioramento lo si otterrebbe trascrivendo i moduli cartacei su procedure informatiche, ma anche in questo caso si avrebbe una capacità di ricerca limitata e una sensibile frequenza di errori.

Pulsar Industry risponde a queste esigenze con Dynamic Food, un completo sistema dipartimentale controllo della produzione e della logistica, pensato specificatamente per l'industria alimentare, al fine di garantire la vera rintracciabilità dalla certificazione delle materie prime alla spedizione del prodotto finito.

"Vera" perchè supera le disposizioni di legge che impongono solo l'annotazione di pochi dati caratteristici del singolo lancio di produzione e va a raccogliere i dati là dove nascono, nel preciso istante in cui nascono e in modo completamente automatico. Solo così la qualità del dato raccolto è assoluta e certificabile e consente un reale percorse di ricostruzione di tutto ciò che è successo durante la produzione di un determinato lotto.

Inoltre questo modo di fare consente un reale monitoraggio di tutto il ciclo produttivo rendendo possibile, attraverso il calcolo delle rese in tempo reale e il riconoscimento immediato degli eventi anomali, il controllo ideale del processo produttivo.